Curare con le erbe esaurimento fisico e mentale

fitoterapia esaurimento corpo mente

La fitoterapia è efficace anche contro tutte le forme di esaurimento fisico e mentale sfruttando le proprietà vitaminizzanti, energetiche e ricostituenti di alcune erbe.

Infuso di billeri 
Portate a ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 2 grammi di parte aerea della pianta secca di billeri, coprite e lasciate in infusione per 15-20 minuti. Filtrate poi con un colino a maglie fitte, lasciate raffreddare e imbottigliate. Bevetene 1-2 tazze al giorno a digiuno o prima dei pasti. È utile nei casi di anemia, astenia generale, stati di deperimento fisico.

Succo di billeri
Pestate in un mortaio 100 grammi circa di parte aerea della pianta di billeri in modo da ottenere un composto il più possibile omogeneo; ponetelo in una tela bianca pulita a trama molto fine e strizzatela bene per spremere fuori il succo. Lasciate raffreddare e imbottigliate.
Bevetene dai 20 ai 50 grammi, a digiuno o prima del pasto di mezzogiorno. È utile nei casi di affaticamento fisico e mentale.

Infuso di cola 
Portate a ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 1 grammo di noci secche di cola, coprite e lasciate in infusione per 15-20 minuti. Filtrate poi con un colino a maglie fitte.
Bevetene 1-3 tazze al giorno come blando stimolante nell'affaticamento fisico e mentale.

Tintura di cola
Mettete 20 grammi di noci secche di cola in 100 grammi di alcol a 60°. Lasciate macerare per 10 giorni. Bevetene 1-2 cucchiaini al giorno prima dei pasti. È utile come blando stimolante nell'affaticamento fisico e mentale.

Tintura di crescione
Mettete 20 grammi di parte aerea della pianta fresca di crescione in 100 grammi di alcol a 20°. Lasciate macerare per 5 giorni.
Bevetene qualche cucchiaio al giorno. Il crescione è ricco di vitamine e sali minerali che gli conferiscono proprietà toniche.

Decotto di fieno greco
Mettete 2 grammi di semi secchi di fieno greco in 100 grammi di acqua in ebollizione e fate sobbollire per 15-20 minuti.
Bevetene 3-4 tazzine al giorno. Giova a soggetti debilitati affetti da disturbi nervosi aventi come denominatore comune magrezza eccessiva, perdita dell'appetito, debolezza generale.

Tintura vinosa di fieno greco 
Mettete 5 grammi di semi secchi di fieno greco in 100 grammi di vino bianco; lasciate macerare per 10 giorni aggiungendo eventualmente qualche pezzetto di scorza di arancio amaro. Bevetene 1 bicchierino prima dei pasti. Giova ai soggetti debilitati e affetti da disturbi nervosi.

Infuso di ginseng
Versate 100 grammi di acqua bollente su 1 grammo di radice secca di ginseng; coprite e lasciate in infusione per 15-20 minuti. Filtrate poi con un colino a maglie fitte.
Bevetene 1-2 tazzine al giorno. È utile per aumentare il rendimento fisico e psichico e per attenuare contemporaneamente i segni dell'età.

Tintura di ginseng
Mettete 20 grammi di radice secca di ginseng in 100 grammi di alcol a 60°; fate macerare per 10 giorni.
Bevetene 1-2 cucchiaini al giorno. È utile per aumentare il rendimento fisico e psichico e per attenuare contemporaneamente i segni dell'età.

Tintura vinosa di ginseng
Mettete 3 grammi di radice secca di ginseng in 100 grammi di marsala; lasciate macerare per 10 giorni.
Bevetene 1 bicchierino dopo i pasti. È utile per aumentare il rendimento fisico e psichico.

Decotto di lapazio
Portate a ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 2 grammi di radice secca di lapazio e fate bollire lentamente per 15-20 minuti.
Bevetene 2-3 tazzine al giorno. Il lapazio è una pianta ricostituente e rimineralizzante, aumenta il numero dei globuli rossi nel sangue ed è quindi utile per le persone indebolite e anemiche.

Tintura vinosa di lapazio
Mettete 3 grammi di radici secche di lapazio in 100 grammi di vino rosso; lasciate macerare per 10 giorni Bevetene 1 bicchierino prima dei pasti. È utile per le persone deboli, anemiche, convalescenti.

Decotto di romice 
Portate ad ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 1 grammo di rizoma fresco di romice e fate bollire lentamente per 15-20 minuti.
Bevetene 2 tazzine al giorno prima dei pasti. Il romice è utile per aumentare il numero dei globuli rossi ed è quindi adatto alle persone anemiche.

Tintura vinosa di romice
Mettete 1,5 grammi di rizoma fresco di romice in 100 grammi di vino rosso; lasciate macerare per 8 giorni.
Bevetene 1 bicchierino prima dei pasti. È utile per le persone indebolite e anemiche.

Decotto di rosa canina
Portate a ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 4 grammi di falsi frutti secchi di rosa canina, e fate bollire lentamente per 15-20 minuti.
Bevetene a tazzine come bevanda invernale vitaminizzante.

Tintura vinosa di rosa canina
Mettete 4 grammi di falsi frutti secchi di rosa canina in 100 grammi di vino; lasciate macerare per 10 giorni.
Bevetene 2-3 bicchierini al giorno. La rosa canina rappresenta una ricca fonte di vitamina C.

Decotto di genziana maggiore
Portate a ebollizione 100 grammi di acqua, unitevi 2 grammi di radice secca di genziana maggiore e fate bollire lentamente per mezz'ora, reintegrando eventualmente l'acqua. Bevetene 1 tazzina prima dei pasti principali. I principi amari della genziana sono utili per la ripresa dei convalescenti e dei soggetti deboli

Tintura di genziana maggiore
Mettete 20 grammi di radice secca di genziana maggiore in 100 grammi di alcol a 60°; lasciate macerare per 8 giorni
Prendetene mezzo cucchiaino prima dei pasti principali. È utile per convalescenti e anemici.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails