Uso cosmetico di alcuni ortaggi

ortaggi cosmetica
Molti ortaggi possiedono importanti virtù terapeutiche che possono aiutare nella prevenzione e nella cura di alcune affezioni della nostra pelle.


Cetriolo - Applicare la polpa o il succo del frutto, per almeno 15 minuti, sulla pelle del viso o del corpo a guisa di maschera o di impacchi. Serve per idratare le pelli aride.

Cipollaccio col fiocco - Applicare la polpa cotta del bulbo per 15 minuti, interponendo una garza, sulla pelle. È utile per la pelle secca, irritata, affetta da foruncoli.

Crescione - Miscelare in parti uguali il succo ottenuto dalla parte aerea della pianta fresca e alcool a 95°. Frizionare con questa miscela il cuoio capelluto una volta al giorno. Serve per detergerlo e stimolare i bulbi del capello.

Finocchio - Preparare un infuso con 2 g di frutti secchi in 100 ml di acqua. Applicare compresse imbevute di infuso sulle palpebre infiammate per decongestionarle. Fate attenzione che le proporzioni siano esatte perché, in caso contrario, potrebbe essere irritante.

Lattuga - Applicare la polpa delle foglie fresche sul viso, a guisa di maschera. Serve per decongestionare la pelle arida e facilmente irritabile.

Melanzana - Applicare la polpa fresca della melanzana sul viso, a guisa di maschera. Serve per rendere più liscia la pelle.

Ortica - Fare un decotto con 5 g di parte aerea della pianta secca in 100 ml di acqua. Frizionare col decotto il cuoio capelluto. Serve per eliminare la forfora.




Nessun commento:

Posta un commento